_mg_5844_

Cecilia Brianza, dopo aver conseguito il diploma di maturità scientifica, inizia, contemporaneamente agli studi universitari, la sua prima esperienza lavorativa gestendo il rapporto con i clienti della casa discografica SVaNa per l’acquisto dei CD in tutto il mondo.

Dopo aver intrapreso l’indirizzo editoriale nel corso di laurea in Comunicazione Digitale dell’Università degli Studi di Milano, collabora per due anni come redattrice per i vari marchi della casa editrice Apogeo (Feltrinelli Editore). Nel frattempo si iscrive al corso di laurea magistrale in Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione, sempre presso l’Università degli Studi di Milano.

Conseguita la laurea specialistica, decide di affrontare un’esperienza all’estero: per qualche mese lavora in Inghilterra presso l’ufficio marketing di Manuli Packaging UK.

Attualmente lavora come web e graphic designer, collaborando soprattutto con artisti, ed è cultrice della materia del corso di Light Art e Design della Luce presso la Scuola del Design del Politecnico di Milano.

Scrive e dirige cortometraggi, proiettati in festival cinematografici in Italia e nel mondo: “Già visto” (2012), “L’esame” (2013), “Illegal” (2014), “Therapy” (2016), “Corsa d’estate” (2017).