EstaThè o Sveglia? EstaSveglia!

Anche quest’anno EstaThè è lo sponsor della corsa rosa a tappe.

Per me tutto ciò ha un significato perché ogni volta che vedo quei grossi bicchieri della famosa bevanda disseminati lungo il percorso della più importante manifestazione ciclistica italiana ritorno volentieri a quel 81° Giro d’Italia, edizione in cui partecipai al concorso “Quanti bicchierini di Estathè saranno contenuti nel bicchierone posto al traguardo di ogni tappa?”.

Provai e mi andò bene: vinsi uno dei premi minori. Nel giro di breve tempo mi vidi recapitare a casa un pacchetto (inaspettato) che nascondeva questa simpatica sveglia… era l’EstaSveglia, appunto.

EstaSveglia

A distanza di nove anni l’EstaSveglia è ancora felice di svegliarmi con quella musichetta che la caratterizza.

Comunque vi posso assicurare che l’EstaSveglia non ha rivali.
Quella musichetta allegra che al pomeriggio può sembrare innocua, al mattino può rivelarsi molto pericolosa. Ricordo ancora il volo che le ho fatto fare un’estate in vacanza… l’ho scaraventata a terra e ha iniziato a rotolare per tutta la camera seminando qua e là le pile… ma questo incidente non sembra averle fatto troppo male… infatti adesso è ancora lì a fare il suo mestiere di sveglia.


7 Risposte

  1. Marco
    | Rispondi

    registra la musichèètta e includila nel post!

  2. mc
    | Rispondi

    Oh…l’Esta The!! Adesso lo bevo molto raramente ma quando ero piccolo (soprattutto al mare) ne bevevo in quantità industriali: adesso le rare volte che mi capita di berlo mi fa l’effetto della madeleine di Proust…ricordo i tempi della mia giovinezza 😉

  3. Cecilia
    | Rispondi

    anch’io quando ero piccola ne bevevo tanto tanto 😛

    ora potete anche farvi un’idea della musichétta (non della musichètta… vero Marco? se ti sentisse Gigi…)

  4. massimo
    | Rispondi

    se dopo nove anni vuoi cambiare sveglia e prenderne una gigante come quelle del giro d’italia basta chiedermelo conosco sccenografi che te la realizzano in poco tempo, oppure se partecipi al giro femminile puoi chiederla come primo premio se hai vinto la sveglia mini vuoi che non vinci quella MAXI!!!

  5. Cecilia
    | Rispondi

    grande Massimo!
    mi piacerebbe veramente un megaEstaThè… ma non saprei dove metterlo
    come sai, la mia camera è molto piccola

  6. valeceres
    | Rispondi

    mmm… forse ricordo male ma al lago non le avevo fatto fare una caduta piuttosto rovinosa anche io? mi pare fosse l’anno in cui avevamo anche abbrustolito un po’ le marionette… ops..

  7. Cecilia
    | Rispondi

    ricordi bene, quella sveglia non la potevi vedere e tanto meno ascoltare

    ah sì, le marionette… quante ne abbiamo combinate quell’anno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *