Per due trattini iPhone perse la firma

Mi rendo conto che di fronte alle disquisizioni sul nuovo nato in casa Apple può sembrare poca cosa, ma sono un po’ di giorni che sto affrontando con un amico una sottile discussione di cui vorrei rendervi partecipi.

La faccenda è nata in seguito a una mail ricevuta che riportava in calce “Sent from my iPhone”.
Da buona conoscitrice degli standard della firma, ho fatto presente al mittente che la firma non rispettava la netiquette.
Nulla di male, per carità, ma siccome è una persona precisa, ho preferito informarla dell’ “infrazione” commessa.

Come previsto dalla netiquette, infatti, lo standard che delimita la firma dal resto della mail è una sequenza ben precisa: trattino, trattino, spazio, invio.
Per esempio:

--
Sent from my iPhone

Il delimitatore di firma non è qualcosa di estetico, ma è uno standard utilizzato da molti client di posta elettronica per riconoscere le firme.

Da qui è nata la controversia sul fatto che la firma originale nelle mail da iPhone non sia corretta.
Quindi mi chiedo: per quale motivo Apple non ha aggiunto quella manciata di caratteri prima della firma vera e propria?

Poi, vabbe’, ognuno è libero di modificare la firma come preferisce, anche mettendo dieci trattini, dodici asterischi o una nave da crociera.

      _ll__
_,-‘::::::::’=._/t__
___________/


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *