Punti di vista

Di ritorno da una vacanza al mare, Rosa mostra a sua madre Tina alcune foto.

“Mamma, questa è la spiaggia di Is Arutas, è formata da granelli di quarzo. Sembra quasi couscous. E il mare… guarda che bello! L’acqua è trasparente, si vedono anche i pesci”.

Tina osserva con ammirazione, poi si sofferma su una foto: “Qui sei venuta proprio bene! Quanto era profonda l’acqua?”.

“Ma mamma… non vedi che questo in mezzo al mare è un grande sasso?” replica Rosa.

Tina si mette a piangere e confessa alla figlia che da un po’ di tempo non vede molto bene.

Spronata dalla figlia, decide quindi di sottoporsi a un intervento di cataratta.

Rosa la conforta con ironia: “Vedrai che dopo tornerai a vedere bene e non mi scambierai più per un sasso!”.

Dopo l’operazione, Tina è molto abbattuta e non esce più di casa.

“Mamma, cos’hai? Perché sei così triste?” chiede Rosa.

“Guardami… sono piena di rughe! E hai visto quante ragnatele sul soffitto?” risponde Tina con sgomento. “Prima vedevo tutti belli, tutto era perfetto e pulito. Quando invecchi è meglio non vedere”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *